Sono convinta che ognuno, con le proprie azioni, agisca nella Storia di tutti, e che un pensiero nato dal cuore e macinato nel cervello tramite la ragione, può circolare tra la gente, colpirla nell’animo e modificare la realtà. Si, sono consapevole che il mondo e’ troppo grande per me, o che io, se preferite, sono troppo piccola per poterlo “aggiustare”. Ma sono anche sicura che, come la goccia buca la pietra, ogni singolo essere umano che persiste nell’idea concreta di modificare una società che non ne rispetta il valore, può fare la differenza. Da anni ormai dò voce e difendo i Diritti Civili e Umani dei familiari di chi è stato ucciso. E la memoria e la dignità di quelle che erano vite, esseri che pulsavano ed esistevano come mondi nel Mondo, e che devono continuare a dare al Mondo attraverso chi hanno lasciato...Segue >

Testimonials

  • "Non c'è coraggio senza paura, non c'è Giustizia senza coraggio, 

    non ci sono io senza la lotta per quello in cui credo!"

    @bbenedettelli
  • "Siamo solo noi, con i nostri pensieri immobili, a determinare una stasi che ci affoga ".

    @bbenedettelli
  •  

    "Quando il capitalismo si umanizza, la strada verso un mondo migliore è cominciata".

    @bbenedettelli
  • "La conoscenza è l'antidoto della paura. Ciò che conosco è controllabile. Voglio aprire la mia mente e conoscere tutto quello che mi spaventa".

    @bbenedettelli

Testimonials

  • "Siamo solo noi, con i nostri pensieri immobili, a determinare una stasi che ci affoga ".

    @bbenedettelli
  •  

    "Quando il capitalismo si umanizza, la strada verso un mondo migliore è cominciata".

    @bbenedettelli
  • "Non c'è coraggio senza paura, non c'è Giustizia senza coraggio, 

    non ci sono io senza la lotta per quello in cui credo!"

    @bbenedettelli

Le Vittime non hanno scelto di esserlo.Lo sono a causa della scelta di qualcun altro. Lo sono ancora quando la giustizia tutela "prima" i colpevoli;quando un assassino chiede una libertà prematura; quando anche tu, che leggi queste parole,ti dimentichi di Loro. In questo sito la parola Vittime è scritta con la V maiuscola, una scelta che sottolinea il valore “unico” di una condizione immeritata, non voluta, di grande e durevole sofferenza. Anche questa parola, come molte altre nella nostra epoca rovesciata, è spesso utilizzata impropriamente sminuendone così il vero significato. Quando vedrò la parola Vittime con la "V" maiuscola in ogni testo, ogni commento, ogni blog, ogni giornale allora potrò dire: "Le nostre parole sono arrivate all'anima del mondo e lo hanno cambiato!"